lunedì 23 aprile 2018

É DOLORE





Dove posso posare
questo dolore
Dolore
ferita nel grembo
È il fruscio
delle lacrime lungo il mio viso
una lieve canzone a singhiozzi
suonata mentre cadono
dell'abisso dei tempi
Quanto sono buie
le ombre che vestono
l'eclisse del passato imperfetto
Tremano le stelle
tra le mie mani
Tremano le mie mani
tra le stelle cadenti
Mi hanno trafitto il cuore
le loro frecce di tenebre
Lupi notturni
si aggirano affamati
intorno al mio pianto sanguigno
Vengono a prendermi
Dove posso
posare questo dolore
a i tuoi piedi
nella tua vittoria di vita
Fra i colori dell'alba
nell'Amare infinito
in una preghiera

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.